Gelato e vino? L’abbinamento è possibile!

Avete mai assaggiato un buon gelato accompagnato da un buon calice di vino? Se non è mai successo vi consigliamo di provare: sarà sicuramente un’esperienza che vi sorprenderà. Naturalmente è bene seguire alcune, semplici regole. Innanzitutto il gelato. Deve essere di quelli che si presta all’abbinamento, come quello alla crema o, meglio ancora, un semifreddo:  insomma un gelato “morbido”, ideale da gustare a temperature tra i 12 e i 15 gradi, senza il rischio di ritrovarsi con le papille gustative anestetizzate e di compromettere così l’assaggio. Poi il vino. Deve essere scelto in base al principio della concordanza e non quello della contrapposizione: deve essere quindi dolce, senza essere troppo alcolico per non annullare il gusto del gelato e deve essere scelto tenendo conto delle principali caratteristiche gustative del gelato stesso, come l’aromaticità e la grassezza; deve essere poi servito ad una temperatura leggermente più alta (un paio di gradi in più) di quella che gli sarebbe ottimale e, dettaglio importante, deve essere sorseggiato prima di gustare il gelato, mai viceversa. Avete mai provato l’intramontabile versione gelato del “tiramisù” con un Moscato? E il classico “variegato al caffè” con un Vin Santo? E la “cassata” nella versione semifreddo con una Malvasia delle Lipari? Nooo? Magari però avete provato altre interessantissime combinazioni…

32 Commenti a “Gelato e vino? L’abbinamento è possibile!”

  1. claudio scrive:

    io non ho mai provato questi abbinamenti e leggendo ho capito perchè vino e galato insieme non mi erano piaciuti: avevo abbinato fiordilatte e brunello di montalcino!

  2. tommy scrive:

    extrafondente e porto, orgasmo della papilla gustativa!

  3. Ivana scrive:

    Io con la malvasia ho assaggiato insieme un gelato di crema fatto da una mia amica seguendo la ricetta della crema trovata sull’artusi e poi messa in gelatiera. Davvero un gusto speciale.

  4. Stefi scrive:

    mai provato, quando mangio il gelato ne faccio fuori a chili, non mi rimane nessuno spazio per un goccio di vino ;-)

  5. Cecilia scrive:

    Pistacchio e passito, con il gelato lasciato leggermente ammorbidire nella coppetta per 5 minuti. Buonissimo!

  6. Alessandro Sbarbada scrive:

    Mi dicono anche il gelato alla panna con una canna.

  7. Alessia scrive:

    Per me l’abbinamento perfetto e’ un vin santo con un gelato alla crema di quelli come si deve, dove si sentono l’uovo e la scorza di limone…

  8. Jessica scrive:

    io io il moscato con il gelato al tiramisù! buonissimo!

  9. Viola scrive:

    Malvasia e semifreddo al cocco, provato l’anno scorso, e’ diventato il mio dessert preferito!

  10. Gio scrive:

    Mah, questi abbinamenti non mi convincono!

  11. Ilaria scrive:

    io ho provato la coppia aleatico e semifreddo alla mandorla, da sballo!

  12. Simo scrive:

    Un ferragosto noiosissimo riscattato da un bicchiere di vin santo del contadino seguito da un affogato al caffè.

  13. Silvia scrive:

    ho assaggiato cioccolato dark e malvasia, non male, ma non è che gelato e vino mi piaccia tanto come abbinamento…

  14. chicca scrive:

    io ho provato il gelato al parmigiano accompagnato da una granita di vino, vale lo stesso? :-D Era buono!

  15. paroletta scrive:

    sinceramente non ho mai provato l’abbinamento vino e gelato però, così, a occhio, mi viene in mente che un accostamento interessante potrebbe essere il vin santo con gelato al tiramisù…

  16. Valentina scrive:

    A proposito di gelato “salato”, io ho assaggiato un gelato al pesto genovese accompagnato da un vermentino: accostamento insolito ma davvero sfizioso, ho dovuto ricredermi, avevo giurato che mai mai mai gusti di gelato non canonici, e invece…

  17. Marco scrive:

    L’unica volta che ho provato è stato con Malvasia e gelato fritto, non mi è piaciuto!!!

  18. valerio scrive:

    a bologna ho provato il gelato di ricotta e capperi di pantelleria dopo aver bevuto una malvasia, buono!

  19. Monica scrive:

    io sono una tradizionalista, mi piace il gelato dolce! Mai provato l’abbinamento con il vino, ma la cassata semifreddo con malvasia mi ispira…

  20. paolo scrive:

    A me il vino “dolce” non piace quindi non provo nemmeno l’abbinamento con il gelato, pero’ forse un vino corposo con un gelato “salato” potrebbe tentarmi!

  21. stefano scrive:

    Moscato e gelato di noci mi è piaciuto parecchio!

  22. Alice scrive:

    Io con il gelato bevo sempre acqua perche’ preferisco vini corposi o comunque poco fruttati, pero’ una mia amica e’ rimasta entusiasta del semifreddo alla mandorla e pistacchio di bronte con Malvasia, se mi capita provero’!

  23. Sara scrive:

    A me piace il galato alla crema con il vinsanto!

  24. paolo scrive:

    io con il gelato di qualsiasi gusto bvevo solo spumante dolce!

  25. lore scrive:

    maaah, per me il vino va solo con i salati! Soprattutto mai piaciuti vinsanti, malvasie e simili!

  26. Cesare scrive:

    io la versione gelato del tiramisu l’ho provata in compagnia di un vin santo e devo dire che era davvero niente male! :)

  27. Nicola scrive:

    Provato un po’ di varianti sempre con Moscato, Passito e Malvasia, mi manca l’abbinamento con il Vin Santo e con l’idea del variegato al caffè mi avete fatto venire fame!!!

  28. michi scrive:

    Uuuh lo voglio provare, mi ci vuole proprio un bel gelato consolatorio per il rientro dalle vacanze! Che ci metto con il cioccolato fondente, una malvasia? A me una gelateria, subito! ^_^

  29. Federico scrive:

    Gli abbinamenti sono molti….
    Due esempi:
    Moscato di sicilia per il gelato alla frutta, Chianti classico per il gelato al cioccolato

  30. moltiplicatori scrive:

    Senza dubbio un fantasticopost. Mi addentro con attenzione il sito internet http://www.vinoegiovani.it. Continuate con questo piglio.

    scopri codesto indirizzo

  31. p trasportare scrive:

    Questo intervento mi trova completamente in accordo.
    Nella mia opinione il blog http://www.vinoegiovani.it è
    redattorealmente come si deve, lo leggo sempre. Bel lavoro davvero, a risentirci.

Lascia un Commento