Archivio di novembre 2011

Il 23 novembre venite in Abruzzo !

martedì, 15 novembre 2011

Il tour del progetto Vino e Giovani fa tappa in  Abruzzo,  mercoledì 23 novembre come 14° regione coinvolta, esattamente a Teramo al Campus Universitario di Coste Sant’Agostino. A confrontarsi con i giovani abruzzesi nel talk show “ La comunicazione del vino: idee a confronto” (Aula Magna ore 9.30), moderato dal giornalista del Tg1 Attilio Romita, saranno importanti personalità primo fra tutti l’attore Beppe Fiorello, testimonial del progetto. Parteciperanno inoltre Claudio Galletti, presidente Enoteca Italiana; il rettore Rita Tranquilli Leali e il pro rettore Michele Pisante dell’Università degli Studi di Teramo; Renato Rasicci, vice presidente della Provincia di Teramo; Luigi de Fanis, assessore alle Politiche Culturali della Regione Abruzzo; Mauro Febbo, assessore alle Politiche Agricole della Regione Abruzzo; Tito Cieri, presidente dell’Enoteca Regionale Abruzzo; Rosa Bianco Finocchiaro, coordinatrice del Programma “Cultura che nutre”, Omar Calabrese, docente di Semiotica delle Arti Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Siena e Giovanna Suzzi, docente di Microbiologia della Facoltà di Agraria di Teramo.
Riflettori puntati quindi sui 4 giovani registi Michele Socci, Giacomo Mantovani, Nadia Salatin e Federica Wu che nell’occasione saranno premiati alla presenza di Nicola D’Auria, presidente del Movimento Turismo del Vino dell’Abruzzo, e di Carlotta Pasqua, presidente dell’ Associazione Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani (AGIVI).
Nel pomeriggio, a partire dalle 15, la giornata “Vino e Giovani” darà spazio all’eccellenza vitivinicola abruzzese. I ragazzi potranno cimentarsi infatti nella degustazione guidata “Montepulciano d’Abruzzo: un vitigno, tante espressioni” (su prenotazione) e nella degustazione libera che proporrà uno spaccato significativo della produzione enoica regionale. I due momenti sono realizzati d’intesa con l’Enoteca Regionale d’Abruzzo e il Movimento Turismo del Vino dell’Abruzzo.
Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare direttamente l’Ateneo teramano al numero 0861/266907 dalle 10 alle 12  tutti i martedì, mercoledì e giovedì oppure mandare una mail a managerdidatticoagr@unite.it.

SCARICA IL PROGRAMMA

Uno sguardo all’Abruzzo..

mercoledì, 2 novembre 2011

È nota per la natura incontaminata caratteristica che è valsa all’Abruzzo l’appellativo di “Regione verde d’Europa”, ma in pochi sanno che la viticoltura costituisce oggi il principale comparto agricolo regionale facendone la quinta realtà produttrice nazionale (la precedono Veneto, Emilia Romagna, Sicilia e Puglia). I 33mila ettari di vigneto danno una produzione complessiva che si attesta mediamente sui 3,8 milioni di ettolitri; di questi circa un milione di ettolitri/anno è  vino a denominazione di origine (DOC) e 180.000 ettolitri ad indicazione geografica tipica (IGT). Importante è anche la produzione di uva da tavola.La coltivazione della vite è praticata per quasi il 90% in provincia di Chieti, in provincia di Pescara e Teramo per il 6% ed in provincia dell’Aquila per meno del 4%.

I vitigni principali sono: Montepulciano (nero), Trebbiano d’Abruzzo (bianco), Pecorino (bianco), Passerina (bianco), Sangiovese (nero), Ciliegiolo (nero), Moscato (bianco) e Malvasia (bianco).
Voi conoscete altre curiosità dell’Abruzzo enoico?